Parma Soaring


18 maggio 2020 si ritorna a volare Durante epidemia COVID 19"

INFORMATIVA 1.0 COVID-19 AVIO SUP. RUBBIANO (PR) 15/05/2020


La società Parmasoaring srl ospitata con la propria attività sportiva presso l’aviosuperfice di Rubbiano (Parma) e gestita dal responsabile:
Sign. Galuzzi Giampaolo che opera la sua attività attraverso le modalità più idonee ed efficaci, informa tutti i tesserati, sulle disposizioni delle Autorità, consegnando e/o affiggendo depliants informativi all’ingresso e nei luoghi maggiormente visibili dei locali della aviosuperfice in oggetto. Tra le informazioni:
L'obbligo di restare a casa con febbre oltre 37.5. In presenza di febbre (oltre i 37.5) o altri sintomi influenzali vi è l’obbligo di rimanere al proprio domicilio e di chiamare il proprio medico di famiglia e l'autorità sanitaria.
L’accettazione di non poter entrare o permanere in aviosuperfice , e di doverlo dichiarare tempestivamente laddove, anche successivamente all’ingresso, sussistano le condizioni di pericolo: sintomi di influenza, temperatura, provenienza da zone a rischio o contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti, etc.
L’impegno a rispettare tutte le disposizioni delle Autorità . In particolare: mantenere la distanza di sicurezza, osservare le regole di igiene delle mani e tenere comportamenti corretti sul piano dell’igiene.
L'impegno a informare tempestivamente e responsabilmente il responsabile dell’aviosuperfice e della società P.S.
della presenza di qualsiasi sintomo influenzale durante la permanenza all’interno dell’aviosuperfice, avendo cura di rimanere ad adeguata distanza dalle persone presenti.
Modalità di accesso
Il soci, prima di entrare nei locali dell’aviosuperfice potranno essere sottoposti al controllo della temperatura corporea. Se questa risulterà superiore ai 37,5°, non sarà consentito l’accesso. Le persone in tale condizione saranno momentaneamente isolate e fornite di mascherine. Non dovranno recarsi al Pronto Soccorso e/o nelle infermerie di sede, ma dovranno contattare nel più breve tempo possibile il proprio medico curante e seguire le sue indicazioni.
Chiunque intenda fare ingresso in aviosup., non può accedere se negli ultimi 14 giorni ha avuto contatti con soggetti risultati positivi al COVID-19.
TUTTI I PILOTI NON TESSERATI ALLA P.S. MA OPERANTI A VARIO TITOLO SULLA AVIOSUPERFICE DI RUBBIANO DEVONO RISPETTARE IL PRESENTE REGOLAMENTO.
Modalità di accesso visitatori in arrivo con mezzo aereo
Al fine di ridurre le possibilità di contatto con i tesserati P.S. e loro congiunti, l’accesso di visitatori in arrivo con mezzi aerei è limitato esclusivamente alla pista al parcheggio e alla strada di collegamento. Nel richiedere il consenso al gestore dell’aviosuperficie per atterrare e decollare, dovranno essere informati e accettare il presente regolamento, dichiarare di non avere sintomi e dotarsi di dispositivi di protezione individuale.
Modalità di accesso di fornitori esterni e visitatori
Al fine di ridurre le possibilità di contatto con i tesserati e loro eventuali congiunti , l’accesso di fornitori esterni e visitatori deve essere per quanto piú limitato. Ne dovrà essere data comunicazione al responsabile 48 ore prima del loro accesso. Il responsabile si farà carico di informare fornitori esterni, o eventuali visitatori, circa le presenti regole e vigilerà sulla loro osservanza. Prima di accedere alle strutture, il responsabile accompagnatore dovrà verificare la temperatura corporea, e nel caso sia superiore ai 37,5°, non ne consentirà l’accesso.
Modalità di accesso di visitatori conviventi con i soci
Al fine di ridurre le possibilità di contatto con i soci, l’accesso di visitatori congiunti con i soci è limitato al numero massimo di 1. Il tesserato accompagnatore si farà carico di informare il visitatore convivente circa le presenti regole e vigilerà sulla loro osservanza.
Pulizia e sanificazione in associazione 
Nel caso di presenza di una persona con COVID-19 all’interno dei locali dell’associazione, si procederà alla pulizia e sanificazione delle aree secondo le disposizioni della circolare n. 5443 del 22 febbraio 2020 del Ministero della Salute, nonché alla ventilazione dei locali.
Precauzioni igieniche personali
È obbligatorio che le persone presenti in aviosuperfice adottino tutte le precauzioni igieniche, in particolare per le mani. L’associazione mette a disposizione idonei mezzi detergenti per le mani e raccomanda la frequente pulizia delle stesse con acqua e sapone.
I detergenti devono essere accessibili a tutti i soci anche grazie a specifici dispenser collocati in punti facilmente individuabili.

Dispositivi di protezione individuale
Qualora siano presenti all’interno degli stessi locali piú di una persona, l’uso di mascherine e guanti è obbligatorio. Sarà cura dei presenti dotarsi di dispositivi di protezione individuale.
Gestione di spazi comuni
HANGAR , accesso limitato a 3 persone contemporaneamente dotate di DPI
CLUBHOUSE, VIETATO L’ACCESSO accesso riservato ad una sola persona addetta alle necessita’ manutentive,dotato di D.P.I.
SERVIZI IGENICI, VIETATO L’ACCESSO

Gestione dell’ingresso-uscita dei soci
I piloti sono pregati di comunicare sulla chat l’intenzione di recarsi presso l’aviosuperfice in modo da coordinarsi e limitare per quanto possibile l’accesso a più persone contemporaneamente.
Spostamenti interni, riunioni, eventi interni e formazione 
Non sono consentite le riunioni in presenza. Sono sospesi e annullati tutti gli eventi interni e ogni attività di formazione, anche se già organizzati.
Gestione di un caso sintomatico in aviosuperfice
Nel caso in cui una persona presente in AVIO., sviluppi febbre e sintomi di infezione respiratoria come la tosse, lo deve dichiarare immediatamente . Ilgestore o i vertici della società avvertono immediatamente le autorità sanitarie competenti e i numeri di emergenza per il Covid-19 forniti dalla Regione o dal ministero della Salute. La societa’ inoltre collabora per la definizione degli eventuali "contatti stretti".
Attività di volo
I piloti sono individualmente responsabili di effettuare l’attività di volo nel rispetto delle normative sanitarie, e degli eventuali regolamenti che limitino o regolino ulteriormente l’attività di volo durante l’emergenza COVID-19.

Attività di montaggio /smontaggio velivol¥i
Deve essere condotta dal minor numero/tempo di persone indispensabili all’operazione.
Condivisione
Gli aeromobili i mezzi e le attrezzature della società che vengono usati da piu’ persone devono essere igenizzati dall’utilizzatore prima e dopo l’uso.
(TWIN ASTIR,FOLLOW ME,PARACADUTI,BATTERIE,RADIO,CHIAVI, ECC.ECC)

redato dal
Il gestore del campo, in accordo con PARMASOARING.